Photo Book - Paris Libertine by Ressan


"Paris Libertin" by Ressan

Formato 30x30 cm. - n° 240 pagine a colori - n° 220 foto a colori e bianco nero

In anteprima per AD Gallery, l'ultimo libro di Ressan, fotografo parigino che ha raccolto in "Paris Libertin" tutta la dissolutezza di un mondo libertino e di classe. Senza tabù.

 

Al di là di fantasie, luoghi comuni, parodie, di tutto quello che si poteva immaginare sul libertinaggio, Ressan vi invita ad un vero e proprio viaggio nell'intimo e nell'esplorazione della sessualità più libera. Ed è stato costruendo legami per tre anni con centinaia di coppie che ha potuto catturare la loro immagine in completa libertà e generosità, rivelando con il suo obiettivo il loro universo estremamente vario e spesso dislocato su piani diversi.

69,00 €

  • 2 kg
  • Disponibile
  • Consegna: 5-10 giorni1

Ressan ci racconta la libertà, e il desiderio, che rende tutto possibile. Il suo lavoro fotografico creativo e allo stesso tempo di esteta, creano emozioni, di quelle che piace ricordare, di quelle che alimentano la gioia degli occhi e, perché no, il tumulto interiore.

Chi acquisterà il libro potrà scoprirvi una narrazione pittorica in diversi atti, intervallata da intermezzi. Ressan ha saputo cogliere un libertinaggio tra le righe. Non il libertinaggio scimmiottato, mitizzato, o commerciale, ma il libertinaggio dei suoi contemporanei, incarnato, un libertinaggio con i propri tempi. Quello della carne coniugata. Quello delle pause e dei sospiri. Quello del riso, limitare e posteriore.

Nelle scene, e non nelle pose, presentate da Ressan si troveranno sicuramente dei corpi, dei muscoli ardenti, ma soprattutto, l'autore non ha dimenticato che non esistono mai baci silenti. Ve ne propone l'eco. Proprio come sa rendere lo splendore, imprevisto, furtivo o incongruo, incrociato nel vivo di varie delizie. La brillantezza del rame, la bella rotondità di un ginocchio, il vestito di un vino, una catena che tintinna. Né voyeur né importuno, l'invitato, complice e testimone, è un uomo d'arte, che restituisce i colori e materiali. Ricco della sua prospettiva, sa scivolare all'interno del suo stile. E ancora di più, quando il fotografo diventa storico, vi invita ad ascoltare la musica dei sensi, o a scriverla.

Queste pagine formano un libro ricco di ore. Il confronto non farà arrabbiare, che i bigotti e i Tartuffe mi perdonino, perché il peggiore dei peccati, quello contro il buon gusto, qui non ha diritto di cittadinanza.

(Martin Benoist)

Al di là di fantasie, luoghi comuni, parodie, di tutto quello che si poteva immaginare sul libertinaggio, Ressan vi invita ad un vero e proprio viaggio nell'intimo e nell'esplorazione della sessualità più libera. Ed è stato costruendo legami per tre anni con centinaia di coppie che l'autore ha potuto catturare la loro immagine in completa libertà e generosità, rivelando con il suo obiettivo il loro universo estremamente vario e spesso dislocato su piani diversi.

Da discrete camere d'albergo di una Parigi romantica alla riservatezza di interni accoglienti, da feste parigine molto private fino ai luoghi dei piaceri più misteriosi, questo libro è abitato da foto sensuali che vi lasciano indovinare tutta l'intensità di quei momenti carnali. Questo libro è come una confidenza segreta, un mormorio per i vostri sensi, vi offre uno sguardo estetico e benevolo su un mondo spesso fantasticato eppure molto reale, uno sguardo corretto, senza giudizio, senza censura, ma senza esagerazioni. Attraverso queste magnifiche foto, vere, mai ritoccate ma arricchite da un occhio senza pari, l'abbandono dei corpi e l'effusione degli spiriti sono quasi palpabili.

Che vi solletichi, vi diverta, vi disturbi, vi agiti, vi ecciti, vi offuschi o vi tocchi, questa testimonianza non vi lascerà indifferenti.

(Heloise Van Cramen)