/ CALL / AUTO-RITRATTO / fotografia contemporanea / selezioni aperte

definizione o delimitazione di assenza e presenza, di "IO e "SOGGETTO"


Filosofia e ritratto hanno molto in comune.

Ci sono molte coincidenze tematiche tra la filosofia e il ritratto, e vi è quella parte della filosofia, l'estetica, che spesso si è interrogata su ciò che significa il ritratto nelle discipline extra-filosofiche, dalla pittura e in questo caso alla fotografia. L'interesse per il ritratto di sé nasce, quindi, da una curiosità intensa e profonda in assoluta continuità con il movente primo dell'interrogazione filosofica, ossia la domanda sulla natura umana.

L'estetica, che in qualche modo domina il mondo, tenta di interpretare ogni modalità possibile di produzione di senso, sperimentandone le potenzialità innovative di significazione legate strettamente alla materialità del supporto fotografico come strumento comunicativo.

A parte le considerazioni teoriche di sapere cos'è un autoritratto, e se un autoritratto sia possibile e se, nell'esperienza dell'autoritratto, l'artista non si accechi, data l'incapacità in cui si trova a sorprendere il proprio sguardo, è dunque possibile ritrarre se stessi?

E soprattutto esiste il fatto strutturale che un autoritratto non si identifichi mediante una semplice lettura interna dell'opera, e non è sufficiente osservare un autoritratto per sapere che si tratta di una autoritratto. Bensì è necessaria un'indicazione letteraria esterna all'immagine per permetterci di identificarlo come tale.

AD Gallery è alla ricerca dei migliori narratori di se stessi.

Creatori di immagini e realtà visiva contemporanea.

La Call “AUTO-RITRATTO” mira a scoprire artisti fotografi appartenenti a diversi ambienti e livelli di esperienza. Condividere il loro lavoro con il mondo è il nostro obiettivo.

La selezione delle opere presentate in mostra sarà a cura di Alberto Desirò e Vittorio D’Onofri.

Call "AUTO-RITRATTO" - photo contest fotografia  concettuale contemporanea

I lavori selezionati verranno esposti presso la ON ART Gallery Firenze.
Evento espositivo AUTO-RITRATTO: 09.11.2019 > 16.11.2019


Selezioni aperte / deadline 15 settembre 2019 / per partecipare:

Ogni autore può presentare una singola opera o una serie di opere che formino un insieme coerente sia stilisticamente che concettualmente.
I file delle foto devono essere inviate in formato JPG nella massima qualità, con il lato lungo minimo di 2500 pixel.
Ogni file nominato con il titolo dell'opera, nome dell'autore e un numero progressivo.

Inviare le seguenti informazioni:

- File delle opere (JPG 72 dpi massima qualità, lato lungo 2500 pixel)

- Breve biografia (PDF)

- Esperienze artistiche / collaborazioni editoriali / esposizioni (PDF)

- Testo personale di presentazione del progetto fotografico (PDF)

Inviare tutti i file tramite www.wetransfer.com a: adgallery.italy@gmail.com


Modulo di partecipazione

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti


Informazioni


Download
Bando di partecipazione AUTO-RITRATTO
Versione 19.09.2019
CALL-auto-ritratto-05.pdf
Documento Adobe Acrobat 208.5 KB

LO SPECCHIO NELL’AUTORITRATTO (IO) / Frida Khalo

Copyrighted © “La colonna spezzata, Olio su tela,1949” Museo Dolores Olmedo Patiño, Città del Messico
Copyrighted © “La colonna spezzata, Olio su tela,1949” Museo Dolores Olmedo Patiño, Città del Messico

“Dal momento che i miei soggetti sono stati sempre le mie sensazioni, i miei stati mentali e le reazioni profonde che la vita è andata producendo in me, ho di frequente oggettivato tutto questo in immagini di me stessa, che erano la cosa più sincera che io potessi fare per esprimere ciò che sentivo dentro e fuori di me” (“Frida Khalo”da Frida, Vita di Frida Kahlo, H. Herrera; pag 197).


Partner artistico

media Partner