Monica Mainardi  - autrice e fotografa

Vive e lavora a: Pietrasanta (LU)

Categoria: Fotografia

Numero opere: 3

Range di prezzo:  € 300-1000

MOnica Mainardi


Nata a Milano il 13 ottobre 1963, dopo un diploma non prettamente artistico frequenta

l’Accademia Arti Applicate nel capoluogo lombardo diplomandosi nel 1987.

Da questo momento lavora come illustratrice e art-director presso alcuni studi pubblicitari fino al 1990 quando decide di dedicarsi full-time alla realizzazione di complementi d’arredo.

Contemporaneamente continua gli studi e l’approfondimento teorico e critico del mondo dell’arte; frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano conseguendo il diploma con lode nel marzo del 2001. Con alcune compagne di Accademia costituisce un gruppo “i giocattoli di bacco” con cui allestisce alcune mostre di grafica, disegno e incisione;

a queste attività si affiancano alcune realizzazioni di trompe-l’oil e murales.

L’amore la porta a una scelta drastica, abbandona Milano e si trasferisce

in toscana dove rispolvera una sua antica passione: la fotografia, da qui inizia il suo vero percorso artistico.

BUIO
Light painting… letteralmente dipingere con la luce… luce da sempre opposta alle tenebre e l’inizio è tenebra.

La macchina fotografica è la tela, la torcia il pennello.

Analogamente alla pittura informale il gesto è tutto, la torcia guidata dalla mano illumina nello spazio i corpi immobili in un vorticoso  muoversi da destra a sinistra dall’alto al basso; il gesto è controllato, studiato e ricercato, la luce è di ispirazione  caravaggesca.

Ritratti composti, ordinati, che la luce fa emergere nella loro essenza più profonda, quasi innaturale, da assomigliare più a dipinti che a fotografie di persone reali. Tutto è artefatto, è teatro, è superare la realtà, è immergersi in una dimensione quasi infantile… giocare con abiti particolari, con oggetti, in pose artificiali… è guardarsi dentro, lasciarsi andare, è libertà.
I tempi sono lunghi, la fatica è tanta e non solo dell’artista ma anche del “soggetto quadro” che è vivo, si mette alla prova e gioca con me.

L’inizio è tenebra ma il risultato è luce.  

Mostre

2009 - "foll'arte" mostra con gli artisti di Follonica 

2009  - pubblicazione sulla rivista di fotografia "digital camera" n 82

2012 - "tra luce e tenebre" mostra in collaborazione con il fotografo Dany Mesk

2013 - pubblicazione "art app" n 11

2013 - partecipazione a "la città visibile" sezione Follonica 

2014 - partecipazione a "la città visibile" sezione Follonica 

2016 - pubblicazione libro " Follonica a nudo"

Le collezioni


Il gioco della vita

Parodia di un femminicidio

Io contro io