Antonio Di Cecco , fotografo, artista, L'Aquila
Antonio Di Cecco

Vive e lavora a: L'Aquila


Categoria: Fotografia

Numero opere: 13

Range di prezzo: 200 - 500 €


Antonio di Cecco


Antonio Di Cecco è nato a L’Aquila nel 1978, dove attualmente vive e lavora.
Laureato in Ingegneria Edile-Architettura con tesi in Composizione Architettonica, si occupa di fotografia di paesaggio urbano e architettura, oltre all’analisi dei processi di antropizzazione dei luoghi.

È rappresentato dall’agenzia Contrasto.

E' tra gli autori di AD GALLERY

È tra gli autori di s.t. senzatitolo

Nel maggio 2015 le immagini del progetto ‘In Pieno Vuoto. Uno sguardo sul territorio aquilano’ entrano a far parte dell’archivio dell’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione. 

Nell’aprile 2013 pubblica il volume In Pieno Vuoto. Uno sguardo sul territorio aquilano (Peliti Associati), a cura di Benedetta Cestelli Guidi, con testi di Laura Moro, direttore dell’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione.

Esperienze artistiche

MOSTRE PERSONALI

  • 2015 – Taccuino. Appunti Visivi, Polarville, L’Aquila
  • 2014 – Pedagogia dello Spazio, SI Fest OFF#14, Savignano s/R
  • 2011 – Controspazio. La terra negata all’identità, FotoGrafia Festival Internazionale di Roma, X edizione Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, Roma
  • 2010 – Junkspace. Uno sguardo sul territorio aquilano, FotoGrafia Festival Internazionale di Roma, IX edizione s.t. foto libreria galleria, Roma
  • 2010 – L’Aquila. Città temporanea, ReportageAtriFestival, Atri

MOSTRE COLLETTIVE:

  • Exagon, Asilo Occupato, L’Aquila 2015
  • Tracciati, Galleria Gli Eroici Furori, Milano. 2015
  • SlideLuck, Chiostro di San Pietro in Vincoli, Roma. settembre 2015 Proiezione 
  • Places, Building Bridges Art Exchange, 2525 Michigan Ave, Santa Monica, CA. 2014
  • Lines, Italian Tramer, 8248 Beverly Blvd, Los Angeles, CA. 2014
  • The Sound of Shape, DCA Fine Art, 957 Arapahoe St, Los Angeles, CA. 2014
  • Altro Senso. Via Margutta, 51/A, Roma. 2014
  • L’architettura del mondo. Infrastrutture, mobilità, nuovi paesaggi, Triennale di Milano 2012
  • Carlo Scarpa. Uno sguardo contemporaneo, Centro Internazionale di Architettura Andrea Palladio, Vicenza 2011
  • L’Italia dei dis-abitati, Galleria Bel Vedere, Milano 2010
  • L’aquila. Riconversione oltre la ricostruzione, Urbanbox, Pescara e Spazio Aut, Innsbruck, a cura del Collettivo99

PUBBLICAZIONI:

  • The Lazlo Reader. Second Chances – The Art of Remaking, Berlino 2015
  • L’architettura del mondo. Infrastrutture, mobilità, nuovi paesaggi, a cura di A.Ferlenga, M.Biraghi, B.Albrecht, Milano 2012
  • Carlo Scarpa. Uno sguardo contemporaneo, a cura di R.Valtorta, Venezia 2011

Le collezioni


Libere Visioni